Italia da nord a sud

Abbiamo mai cercato di stilare una classifica con le città più belle d'Italia? Direi impossibile, il patrimonio dell'Italia è di inestimabile valore, da quello culturale a quello naturalistico. Noi italiani a volte lo dimentichiamo, ma se l'Italia è il Bel Paese un motivo c'è! In effetti le bellezze d'Italia sono rinomate in tutto il mondo e da tutto il mondo arrivano visitatori affamati di Italian Life Style. Borghi, laghi, foreste, monti, città, monumenti, quante cose ci sono  da mostrare!  C'e' l'imbarazzo della scelta: la laguna di Venezia, La cattedrale di Ravenna, il mare della Puglia, Roma col suo museo a cielo aperto e una lunga lista ancora!

  • spello
    Italia da nord a sud

    Il paese dei fiori, Spello

    Una passeggiata a Spello Camminare tra i vicoli medievali di Spello è un’esperienza assoluta. Il trionfo del’antico si sposa con il gusto del bello. Scorci mozzafiato che si aprono tra strade che si inerpicano con eleganza e buon  gusto.   Lo  sguardo rapito dalle facciate delle case ove la protagonista rimane la pietra che parla e trasmette vita vissuta…e si posa poi, sui magnifici davanzali fioriti, una festa del colore e di profumi.     Vecchie botteghe dal sapore antico espongono prodotti d’artigianato ed entrando in esse l’atmosfera è rigorosamente d’altri tempi.     Vicoli stretti e pittoreschi che sfociano in cortili incantevoli ed odorosi. Spello è storia, ma soprattutto…

  • Italia da nord a sud

    A spasso per Ceglie Messapica

    Una domenica calda e soleggiata, una macchina e due amiche alla volta di Ceglie Messapica. Ceglie Messapica è uno dei più vecchi comuni pugliesi della provincia di Brindisi. Si trova su una linea invisibile che divide il salento dalla Valle d’Itria ed è posta su un’altura che le regala un’aria frizzantina e panorami sugli uliveti della murgia, il cui verde argentato viene interrotto da masserie antiche e trulli.     Sicuramente meno conosciuta rispetto ala vicina Ostuni, la sua notorietà è dovuta soprattutto alle eccellenze gastronomiche tanto da essere identificata come capitale della cucina pugliese.   Ceglie Messapica è una cittadina viva con un centro storico antichissimo, delle stradine ordinate…

  • festa della mamma
    Italia da nord a sud

    Festa della mamma, portiamola in un giardino di rose

    Festa della mamma tra le rose Maggio è sempre stato considerato il mese delle rose e tra l’8  e la prima domenica del mese, si festeggia la festa della mamma. Ed allora festeggiamo la nostra mamma in maniera originale, regaliamole non una rosa, ma portiamola in un giardino di rose! Ogni scusa è buona per visitare una città, piccola o grande che sia e di godere di alcune chicche che sono nel pieno della loro bellezza solo in alcuni periodi dell’anno, un esempio? Il  Roseto comunale di Roma. Il roseto è visitabile  dal 21/04/2019 al 16/06/2019 tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30, comprese le domeniche e i festivi. La storia…

  • firenze
    Italia da nord a sud,  Viaggi di gruppo svolti

    Un giorno a Firenze

    Firenze   Capoluogo della Toscana e patrimonio dell’Unesco e conosciuta come la culla del rinascimento, è una delle città più belle al mondo che merita sicuramente almeno una volta nella vita di essere visitata.  Quanti di noi a scuola abbiamo odiato Dante,  Brunelleschi, Donatello,  Machiavelli e tantissimi altri tra poeti, pittori, scrittori, fisici sol perchè eravamo obbligati a studiarli, invece sarebbe stato tutto più semplice organizzare una gita a Firenze e farci studiare la storia per le strade, perchè Firenze è un libro che racconta alla luce del sole la storia del Rinascimento, la storia delle Arti, la storia della lingua italiana e tanto altro ancora. Dato che in età…

  • Italia da nord a sud

    Natale in Puglia: 2°tappa, Cisternino

    Cisternino: uno dei borghi più belli d’Italia Nel quadrilatero dei posti vicini da visitare in Puglia che vi ho anticipato con l’articolo dedicato ad Ostuni, vi è CISTERNINO.   Premessa: non immaginatevi chiese architettoniche, porte di accesso monumentali, ma arrivate senza pretese perché vi stupirà la sua semplicità, il suo essere quasi rupestre. Sita in alto della murgia, è un balcone sulla valle d’itria. L’estate è uno dei luoghi dove al contrario delle temperature pugliesi molto calde, si respira un’aria fresca e frizzantina mentre il sole illumina le case in calce bianca. Noi non arriviamo col sole e le temperature estive, ma arriviamo di sera e con una temperatura di…

  • Italia da nord a sud

    Natale in Puglia, 1°tappa a Ostuni

    Prima parte: Ostuni    La Puglia nel nostro immaginario è associata al mare, il sole, le vacanze estive, ma vi farò vedere come alcuni borghi, diventano  a Natale delle piccole perle assolutamente  da visitare. Iniziamo da due paesi in provincia di Brindisi, distanti pochi chilometri,  all ‘interno di un quadrilatero magico formato da Ostuni,  Cisternino, Locorotondo ed Alberobello. OSTUNI A Ostuni le case sono bianche, di latte e calce, sono bianche fino a far male agli occhi, sono candidi i muri, le finestre, le porte, le scale, tutto è inverosimilmente bianco… Sorge su tre colli ed é situata a 8 km dal mar Adriatico per il quale  ha ricevuto la bandiera Blu e…

  • Italia da nord a sud

    Agerola e il sentiero degli dei

    Alla scoperta della costa campana dal sentiero degli dei La Costiera Amalfitana è un paradiso naturale non vi sono altre parole per definire questo luogo incantato, è uno dei 50 siti italiani che l’UNESCO ha dichiarato “Patrimonio dell’umanità” nel 1997. Da Ravello fino a Positano è nota per essere la terra dei limoni,  delle meravigliose spiagge e della macchia mediterranea più selvaggia. Il tutto disposto in maniera verticale insieme alle abitazioni affacciate sul mare.   Il nostro percorso inizia ad Agerola, una splendida terrazza sulla Costa d’Amalfi e, sempre più meta di escursionisti e amanti della buona tavola. Da Agerola, infatti, partono molti percorsi da trekking tra cui, dalla frazione di Bomerano, l’ormai famosissimo “sentiero degli dei” che attraverso una spettacolare passeggiata conduce…

  • I viaggi di Flo,  Italia da nord a sud

    Giardino di Ninfa

    Il giardino di ninfa Un luogo incantevole che volevo visitare da un po’ di tempo,le foto viste sui social mi avevano talmente incuriosita e affascinata che dovevo andare assolutamente! Finalmente è arrivato il momento , così approfittando del weekend di Pasqua siamo partiti! Premessa : il giardino di ninfa apre solo in determinati giorni del mese durante l’anno e l’inverno è chiuso inoltre si può visitare solo accompagnati da una guida specializzata e il biglietto è preferibile comprarlo online direttamente dal sito www.giardinodininfa.eu. Noi abbiamo comprato il biglietto online al costo di 15 euro i bambini al di sotto dei 10 anni è gratuito in più si ha la possibilità…

  • Italia da nord a sud

    Venezia ed il suo carnevale

    VENEZIA….     Venezia è tra le città italiane da visitare, rientra tra quei posti che insieme ad altri rappresentano l’Italia all’estero, narrata nei romanzi e palcoscenico di numerosi eventi tra cui il carnevale: famosissima rappresentazione che va oltre la classica sfilata di carri allegorici, qui il carnevale è eleganza vera e propria! Prenoto dei biglietti con volotea in offerta a giugno per febbraio, prezzo del volo da Bari a/r 40 euro per due giorni dal 2 al 4 inconsapevole del fatto che il 4 ci saremmo trovati col volo dell’angelo! Pochi giorni prima della partenza blocco un appartamento quasi centrale ( credo che un errore che facciano molti è…

  • Italia da nord a sud,  La rubrica del Turista non per caso

    Gradara: il castello di Paolo e Francesca

    Il colle di Gradara Il colle di Gradara, da sempre terra di confine tra Marche e Romagna, è dominato dalla maestosa Rocca circondata da un piccolo borgo medievale e da una doppia cinta muraria. La Rocca di Gradara ed il suo borgo rappresentano una delle strutture meglio conservate d’Italia con le due cinte murarie che proteggono la fortezza, la più esterna delle quali si estende per quasi 800 metri. Ed è proprio sulla cinta muraria esterna del XIV sec., restaurata dalla Pro Loco negli anni ’50, che si possono percorrere 400 metri lungo gli antichi camminamenti di ronda. Da qui si possono godere da una parte dello splendido panorama delle…

WhatsApp chat