travel google
viaggi nessi e connessi

Travel google per pianificare itinerari

Sarà scontato e banale, ma pianificare degli itinerari prima di partire è la maniera più efficace per avere le idee chiare e non perdere tempo andando avanti ed indietro dalla stessa strada più volte, specie quando si hanno pochi giorni, se non ore, a disposizione.

Ognuno avrà il proprio metodo, come anche una personale lista di cose da vedere che hanno la precedenza rispetto ad altre, ma alla fine pianificare itinerari, cose da fare, orari, mezzi etc sarà la soluzione per non perdere tempo.

Vi spiego il mio metodo, banale e semplice, ma nelle stesso tempo efficace. Ve lo suddivido in step, spero possa essere chiaro ed intuitivo, ma nel caso avete suggerimenti non esitate a scrivere nei commenti.

  • Per prima cosa vi è una lettura informativa che inizio molto tempo prima nei momenti liberi.

Senza uno schema leggo vari articoli tipo: “Le cose più importanti da visitare”, oppure, “posti meno famosi da non perdere”, ed ancora “cosa fare di sera”… Insomma questa semplice lettura farà da infarinatura per iniziare a familiarizzare col posto.

Un consiglio: leggete nel tempo e più post, siate curiosi! Ogni blog ha quella chicca in più rispetto ad un’ altro in quanto  il viaggio è sempre vissuto in maniera personale.

  • Dopo esservi fatta un’idea dalle varie letture entra in scena TRAVEL Google

Dapprima sotto forma di app con guide giornaliere complete, ora solo per funzionalità desktop.

E’ un’ottima piattaforma dove in ordine alfabetico si trovano tutte le attrazioni ( musei, palazzi, locali particolari, parchi, etc..), con le indicazioni su orari d’ingresso, costo, indirizzi, link diretto al sito web relativo e cosa ancora più importante, le recensioni scritte da gente comune.

Le recensioni sono utilissime perchè indirettamente danno degli ottimi suggerimenti.

 

  • Dopo aver guardato l’elenco delle attrazioni corredato da foto, letto le recensioni, andremo semplicemente a salvare con etichetta verde ogni posto che ci piace.

 

 

Il grande Google da Travel si trasformerà in Maps, con le bandiere che noi abbiamo salvato in precedenza.

Avrete così chiara la distanza, la posizione e i nomi delle vie.

Visiterete senza perder tempo i posti a breve distanza e grazie all’ausilio di Google Maps avrete anche chiaro il percorso ( piedi, con taxi, con autobus o metro) per raggiungere un luogo più lontano.

 

 

Questo metodo ovviamente è per i più tecnologici e per chi ha sempre un telefono carico…

 

Per ovviare al problema vi suggerisco il mio metodo, una fusione tra tecnologia e l’utilizzo della cartina classica reperibile su internet da scaricare e stampare.

Riportate le bandierine salvate su google maps sulla cartina oppure fate tanti screenshot da poter visualizzare su telefono in modalità offline. Conservando la connessione internet solo per la ricerca dei mezzi di trasporto!

 

Se credi possa essere utile questo post, condividilo!

 

 

 

 

… IL MIO NOME E’ ANNALISA, SONO PUGLIESE, ANZI DIREI SONO FORTUNATAMENTE PUGLIESE, COL MARE A 10 MINUTI DA CASA E IL SOLE TUTTO L’ANNO. LAVORO IN UN’AZIENDA PUBBLICA, SONO SPOSATA E MADRE DI DUE SPLENDIDE RAGAZZE. IMPEGNATA SU PIU' FRONTI CERCO DI RITAGLIARE IL TEMPO PER LA MIA UNICA PASSIONE: VIAGGIARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat