trdlo ricetta
ricette nazionali e internazionali

Trdlo, il manicotto di Boemia

Lo chiamo manicotto, molto più semplice rispetto all’impronunciabile trdlo, ed è una delizia da mangiare in strada a Praga.

Magari al posto del pranzo, mentre si cammina a destra e a manca per visitare la città, è il tipico street food, in quanto venduto nelle numerose bancarelle posizionate in punti strategici che emanano un odore di dolce e speziato al quale è difficile resistere.

La sua forma assomiglia a quella di un cannolo siciliano, ma più largo.

L’impasto è a base di uova, poco burro, poco zucchero, latte e farina e se ne avvolge uno strato sottile attorno a un rullo di legno. Dopo di che si passa a spennellarlo con albume sbattuto e lo si ricopre di noci o mandorle o un mix di frutta secca. Lo si fa cuocere, girandolo sui carboni ardenti.

Una volta cotto il cilindro di pasta dolce, arriva il momento di pensare alla farcitura. Lo si può riempire di gelato, crema alla nocciola o panna.

 

E se volessimo farlo a casa semplice semplice? Ho trovato questa ricetta on line, l’ho provata a casa e dico che assomiglia molto all’originale. Ve la propongo

 

INGREDIENTI:

  • 250 g di farina
  • 100 ml di latte
  • 1 uovo
  • 40 g di zucchero
  • 6 g di lievito di birra
  • 10 g di burro
  • buccia di arancia o limone
  • Per farcire
  • 1 albume
  • zucchero di canna
  • cannella

Impastare la farina con l’uovo, zucchero, burro e latte nel quale è stato sciolto il lievito ed infine la scorsa del limone o arancia.

Far lievitare finchè non raddoppia di volume.  A lievitazione ultimata dividete l’impasto in parti uguali e stederlo a mo di una larga tagliatella non sottilissima.

Questo nastro di pasta lo attorciglieremo ad un mattarello precedentemente rivestito di carta allumino.

Spennalliamo il tutto con albume e lo spolverizziamo di zucchero e cannela.

Inforniamo a 180° per circa 30 minuti.

 

trdlo

… IL MIO NOME E’ ANNALISA, SONO PUGLIESE, ANZI DIREI SONO FORTUNATAMENTE PUGLIESE, COL MARE A 10 MINUTI DA CASA E IL SOLE TUTTO L’ANNO. LAVORO IN UN’AZIENDA PUBBLICA, SONO SPOSATA E MADRE DI DUE SPLENDIDE RAGAZZE. IMPEGNATA SU PIU' FRONTI CERCO DI RITAGLIARE IL TEMPO PER LA MIA UNICA PASSIONE: VIAGGIARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat