Itinerario di viaggio da Marsiglia in Provenza:

Marsiglia –  Gordes, passando da Aix en Provenze ed Avignone.

Il nostro viaggio inizierà da Marsiglia,  definita la città più cosmopolita della Francia e  denominata  la Napoli della Francia per via del suo essere caotico.

Città marittima è stata un crocevia di migrazioni e commercio sin dalla sua fondazione a opera dei Greci nel 600 a.C. Il cuore del centro è il Porto vecchio (Vieux Port), dove i pescivendoli vendono pesce fresco lungo i moli assiepati di barche.

 

la Cattedrale di Notre-Dame de La Garde  è tra i primi posti da visitare,  situato nel punto più alto della città, dal quale si può godere di uno splendido panorama. La basilica è sormontata da una statua della Madonna che i marsigliesi chiamano affettuosamente Bonne-Mére.

Immagine correlata

Nel cuore del centro storico di Marsiglia vi è il Quartiere Le Panier , è  stato uno dei posti più pericolosi d’Europa, ma dal 1983 la città di Marsiglia e la Commissione Europea hanno intrapreso la ristrutturazione del quartiere e il suo pezzo forte  è il complesso della Vieille Charité : un antico ospizio magnificamente recuperato e ristrutturato.

Dopo decenni di abbandono dal 1986 è un centro multidisciplinare e ospita il Museo delle Arti Africane, Oceaniche e Amerinde (M.A.A.O.A), il Centro Internazionale della Poesia di Marsiglia (C.I.P.M), la Cinémathèque Le Miroir, il Museo di Archeologia Mediterranea e alcune sale per mostre.

Risultati immagini per Vieille Charité

La Riva Nuova di Marsiglia, prima luogo dove abitavano galeotti oggi  è un centro pieno piazze alberate e palazzi neoclassici dove i turisti si incontrano ai tavoli dei numerosi bar e ristoranti.

La Cattedrale de la Major è sicuramente la vetrina di quest città: detta la “Nuova Major” si presenta in tutta la sua imponenza. La vista appare ancora più suggestiva perché ha davanti un grande piazzare ed il mare alle spalle. La facciata della Cattedrale è in stile neobizantino con decorazioni bicromatiche in marmo e porfido e le sette statue che raffigurano Cristo attorniato da San Pietro.

Itinerario di viaggio da Marsiglia in Provenza: raggiungiamo  Aix en Provence


In soli 40 minuti da Marsiglia con autobus o treno si raggiunge questa elegante cittadina universitaria dove  nacque il pittore post-impressionista Paul Cézanne.

La vita di Aix-en- Provence si svogle prevalentemente lungo il viale principale della città, il Corso Mirabeau che con i suoi platani. All’inizio del corso, all’incrocio con Boulevar de la Republique, c’è La Rotonde, la magnifica fontana del 1869 con le 3 statue che rappresentano La Giustizia, rivolta verso Aix-en-Provence, l’Agricoltura, verso Marsiglia e le Belle Arti, verso Avignone.

A sinistra del Corso Mirabeau si entra nella Città Vecchia, i due monumenti principali del centro storico sono

L’Hotel de La Ville con la Torre dell’Orologio e la Cattedrale di San Salvatore. La Torre ha una campana chiusa in una gabbia e un orologio con personaggi che cambiano ad ogni stagione.

Immagine correlata

L’Atelier di Cezanne, rimasto così com’era al momento della sua morte, è fuori dal centro storico ma a soli 500 metri dalla cattedrale.

L’antica vocazione artistica di Aix-en-Provece è evidente nel numero di musei grandi e piccoli sparsi in questa cittadina tutto sommato piccola. Il più importante è il Museo Granet, che ospita 600 opere tra cui Cezanne e altri pittori di Scuola Francese, Il Guercino, Rubens, allievi di Rembrandt. Il Museo si trova alla destra nel Corso Mirabeau nel quartiere di Mazzarino. Il biglietto costa 4 €.

Itinerario di viaggio da Marsiglia in Provenza: lasciamo Aix en Provenze per raggiungere in mezz’ora Avignone, anche qui la scelta  può variare tra autobus o treno.


Avignone fu battezzata come la seconda Roma, circondata dalle mura difensive il Palazzo dei Papi e il ponte di Avignone sul Rodano (pont Saint-Bénezet), uno dei simboli della città, fanno parte dei Patrimoni mondiali dell’umanità dell’UNESCO.

 

La città ha mantenuto buona parte del suo suggestivo aspetto medievale grazie ad una lungimirante politica di conservazione del centro storico che ne ha preservato gli edifici, le forme e i colori tipici.

La cattedrale di Notre Dame Des Doms, nella parte alta della città è  un vero gioiello dell’architettura romanica provenzale.

A fianco della cattedrale si trova la principale attrazione di Avignone, il Palazzo dei Papi, una imponente e spettacolare costruzione in stile gotico che simboleggiava il potere del papato trasferito da Roma in città.

A poca distanza dal palazzo dei papi c’è  il prestigioso Museo del Petit Palace, al cui interno sono custoditi quadri rinascimentali e medievali sia di area francese che italiana, tra cui spiccano le opere di Simone Martini, Vittore Carpaccio e Sandro Botticelli.

Altro museo degno di nota è il  Museo di Angladon, che conserva una ricca collezione di opere di artisti tra Ottocento e Novecento come Vincent van Gogh, Cezanne, Degas, Monet e Picasso.

Itinerario di viaggio da Marsiglia in Provenza: ultima tappa sono i campi di lavanda!

Da Avignone dobbiamo raggiungere il paese di Gordes e precisamente l’ Abbazia di Senanque. Si trova a circa 4 km da Gordes, verso nord-ovest, ed è circondata da una stupenda distesa di campi di lavanda.

Avignone – Gordes il tragitto è possibile farlo con autobus in poco meno di un’ora. Lo spettacolo che si presenta non ha eguali….

Lavanda in fiore

 

Questa è una simulazione che prevede arrivo e partenza dall’aeroporto di Marsiglia e spostamenti interni con treni o autobus.

VOLI PER MARSIGLIA

DORMIRE A MARSIGLIA

DORMIRE A AVIGNONE

DORMIRE AD  AIX EN PROVENCE

SITO MEZZI PUBBLICI